mercoledì 21 gennaio 2009

Europa 7 e Pantalone

Dicono che la questione Europa 7 si sia chiusa. Vediamo cosa è successo:

"ROMA - La Sesta sezione del consiglio di Stato ha stabilito che Europa 7, l'emittente di Francesco Di Stefano, dovrà ottenere dallo Stato un risarcimento di poco più di un milione di euro. La pronuncia mette la parola fine ad una vicenda decennale."

Dallo Stato??? Ciò vale a dire, in altre parole, quanto segue: Berlusconi occupa abusivamente (ergo, commette un illecito), con Rete 4, le frequenze che spetterebbero a Europa 7.

Il danno a quest'ultima, ossia, lo ha, fino a oggi, cagionato il nano maledetto. Europa 7, quindi, deve essere risarcito. Avvia una causa che va avanti da anni e anni. Le viene accordato il risarcimento, in misura assai inferiore alle richieste. Quello che non mi riesce di comprendere è perché mai tale risarcimento lo si debba pagare noi? Perché per favorire gli interessi di Berlusconi, si debba togliere denaro dalle mie tasche e da quelle di tutti gli italiani?

Poi: adesso Europa 7 potrà trasmettere? Certo: "Frequenze, chiuso il caso «Europa 7» Potrà trasmettere su quelle di Raiuno".

Quindi Raiuno dovrà cedere una frequenza per poterla concedere a Europa 7. Rete 4 resta comunque abusivamente. Tutto questo è rivoltante.

2 commenti:

Narcolessico ha detto...

E' rivoltante che il nano abbia ancora seguaci. La mamma degli imbecilli è sempre incinta...

Ma poi proprio rete4? Almeno fosse zelig... ma il tg4 fa meno ridere.

Pech ha detto...

Ormai non mi stupisco più di niente...
Si sa che andrà sempre peggio.

E comunque Zelig inizia a perdere punti, mentre i servizi e le stronzate che spara Fede per idolatrare il silvio fanno sempre ridere..

Ah, complimenti, bel blog... Peccato che non sia molto seguito. Purtroppo "la gente" non sa e non sembra voglia sapere.